full screen background image

“A rugby si gioca con le mani e con i piedi, ma in particolare con la testa e con il cuore.” DIEGO DOMINGUEZ

VILLADOSE: M. Pellegrini, Pinato, Pravato, E. Pellegrini, R. Pellegrini, Davì, Zamana, Pavanello, Moro, Moda, Greggio, Bressello, Tenan, Sponton, Galasso. Allenatore Flaviano Brizzante.

RUGBY FELTRE: G. Perotto (De Boni), Boschet, Dall'Omo, Sommariva, Righes, Corso (Paier), De Marco, Bertelle, E. Perotto, Zatta, Stefani, Busetto, De Rocco (Cambruzzi) (Giuggioli), Bordin, Bilesimo (Turrin). Allenatore Alessandro Gerardi. A disposizione anche: Conz e M. De Girardi.

ARBITRO: Gianmarco Toneatto di Udine.

MARCATORI: nel pt 2' cp Righes, 8' meta Villadose ntr, 14' meta G. Perotto tr Righes, 32' meta Villadose ntr, 36' cp Righes. Nel st 2' cp Righes, 8', 14', 23' e 33' mete Villadose trasformate, 21' cp Villadose.

NOTE: cartellini gialli 19' st E. Perotto, 24'st Zatta.

Rimane stregato il campo del Villadose, dove, dopo un buon primo tempo, chiuso in vantaggio per 13-10, patiamo la rimonta dei padroni di casa, che nella ripresa ci colpiscono con quattro mete in rapida successione. Eppure, è proprio nel primo tempo che abbiamo maturato le maggiori recriminazioni, avendo mancato per errori individuali un paio di segnature, che avrebbero dato al punteggio un margine più rassicurante in nostro favore e probabilmente avrebbero tarpato le ambizioni di rimonta del Villadose.

Nella ripresa il XV allenato da Brizzante ha rinunciato a muovere l'ovale e ha preso a giocare con rilanci stretti e dritti per dritti, vicino al punto d'incontro. Tre delle quattro marcature rodigine della ripresa sono giunte dalla maul, la quarta è stata frutto soprattutto della nostra disattenzione, perché sul calcio di punizione giocato veloce dal mediano di mischia avversario, non ci siamo rischierati con prontezza e il 9 del Villadose ha potuto andare a marcare. In mischia, finché gli infortuni non ci hanno definitivamente penalizzato, abbiamo retto con buona efficacia.

Nel complesso, perciò, prestazione positiva nel primo tempo, meno nella ripresa, quando i cali di concentrazione sono stati pagati a duro prezzo. Si volta pagina e si pensa già al Belluno, oltre che a recuperare dagli acciacchi.

© 2016 ASD Rugby Feltre

Via Negrelli 5 - CP 73

32032 Feltre (BL)

Codice Fiscale 82003790258

Partita IVA 00287570253

Codice società 190776

Sponsored by Partita Tripla