full screen background image

“A rugby si gioca con le mani e con i piedi, ma in particolare con la testa e con il cuore.” DIEGO DOMINGUEZ

Torniamo senza punti da Villadose. Sapevamo che sarebbe stata dura, perché i rodigini erano alla ricerca dei primi punti in classifica e perché avrebbero fatto leva sul pack per scardinare la nostra difesa. Così è stato.

FULVIA TOUR VILLADOSE - RUGBY FELTRE 33-15

VILLADOSE: Bovolenta, Piombo, M. Pellegrini, Melarato, Pravato, Davì, E. Pellegrini, Rizzatello, R. Pellegrini, Greggio, E. Brizzante, Moretto, Tenan, Moda, Galasso. Allenatore F. Brizzante.

RUGBY FELTRE: De Boni, Maccagnan (10' st G. Perotto), Della Dora, Iacono, Corso, Zannin, Sommariva (22' st Paier), Bellumat, Bertelle, Stefani, Strappazzon (7' st E. Perotto), Bortolot (35' st Ongaro), Bordin (20' st Conte), Zancanaro (28' st Bordin), Belfi. Allenatore Andrea Barp.

ARBITRO: Filippo Russo.

MARCATORI: nel I° tempo 8' cp M. Pellegrini, 11' meta Villadose tr M. Pellegrini, 30' cp Iacono, 34' e 40' cp M. Pellegrini. Nel II° tempo 16' meta Villadose tr M. Pellegrini, 20' meta Villadose ntr, 28' st meta Della Dora ntr, 33' meta Della Dora tr Iacono, 40' meta mischia Villadose tr M. Pellegrini.

NOTE: cartellini gialli 20' pt Moretto e 40' st E. Perotto

Senza guardare troppo al rugby champagne, il Villadose ha giocato soprattutto con i primi otto uomini, sia nelle fasi statiche, sia sui rilanci vicini al punto di incontro. I vari Rizzatello e compagni hanno compiuto dieci, cento, mille cariche, avendo alla lunga ragione della nostra difesa. Peccato, perché due delle quattro mete del Villadose sono state piuttosto rocambolesche, ma hanno comunque premiato l'aggressività dei padroni di casa.

Da parte nostra, quando abbiamo avuto palloni giocabili e aperto il gioco, siamo stati pericolosi, costruendo le due belle segnature al largo di Geordie Della Dora. Nel finale, poi, quando ci eravamo portati sotto di 11 punti, sul 26-15 e puntavamo a strappare almeno il punto di bonus, subivamo, invece, la quarta meta del Villadose, grazie al pack. Peccato, inoltre, per aver impiegato troppo tempo per adattarci al metro arbitrale, concendendo troppi calci nel primo tempo.

Da segnalare il rientro in campo di Devis Conte, dopo qualche anno da coach. Servirà anche la sua esperienza in questo lungo e difficile campionato. Guardiamo a domenica prossima, quando ospiteremo al Boscherai il Bergamo.

Questi i risultati odierni: Villadose-Rugby Feltre 33-15 (5-0), Grifoni Oderzo-Paese 15-10 (4-1), Cus Padova-Mirano 23-22 (4-1), Villorba-Mogliano 23-11 (4-0), Rugby Bergamo-Roccia Rubano 12-7 (4-1), Petrarca Padova-Caimani 44-3 (5-0).

 

© 2016 ASD Rugby Feltre

Via Negrelli 5 - CP 73

32032 Feltre (BL)

Codice Fiscale 82003790258

Partita IVA 00287570253

Codice società 190776

Sponsored by Partita Tripla