full screen background image

“A rugby si gioca con le mani e con i piedi, ma in particolare con la testa e con il cuore.” DIEGO DOMINGUEZ

E' stato un meraviglioso fine settimana quello appena trascorso, con i successi delle under 18, 16 e 14, senza dimenticare le ottime prestazioni del minirugby al raggruppamento di Bassano: dopo tanta fatica il campo inizia a dare i risultati attesi.

 

under 18 - RUGBY FELTRE - PORDENONE RUGBY 38-0: nella prima giornata della seconda fase la nostra "diciotto" dimostra di aver superato il periodo di appannamento, superando nettamente il Pordenone. Recuperati gli infortunati, passato il periodo rigido dal punto di vista meteorologico, Loris Sartor e Simone Canton hanno potuto finalmente migliorare la qualità degli allenamenti, lavorando sull'essenza del gioco, ossia possesso, utilità, pallone e spazio, la difesa dell'uno vs uno. I nostri ragazzi partono a spron battuto nei primi 20' di gioco, occupando i ventidue del Pordenone, senza riuscire a segnare, a causa dell'ottima difesa avversaria. Ritmi alti da parte nostra e muro difensivo avversario nel primo quarto di gara, a testimonianza di una frazione di partita da rugby di alto livello, con il Feltre abile nel multifase incessante e il Pordenone a rispondere con una organizzazione difensiva impeccabile. Un ispirato Alberto Vettor, man of the match, sblocca finalmente il risultato, sfruttando anche una grande giornata del pack, che sui cinque metri riesce a garantire il possesso dell'ovale, attaccando ripetutamente vicino ai punti d'incontro,  fino a sfaldare le maglie difensive avversarie, a dimostrazione che gli allenamenti sul mantenimento del possesso e difesa uno vs uno sono serviti. Il Pordenone non è rimasto a guardare, ha cercato di sfruttare i pochi palloni a disposizione, ma un Feltre attento e concentrato, in partita con il 110% delle proprie forze, ha impedito agli avversari di marcare e, siccome non si può sempre difendere, alla lunga gli ospiti sono calati, lasciando gli spazi ai nostri per poter arrotondare il punteggio. Tre le segnature di Alberto Vettor, una ciascuno per Simone Zatta, Gabriele Righes e Andrea Garlet. Quattro le trasformazioni di Gabriele Righes.

under 16 - RUGBY MIRANO - RUGBY FELTRE 17-34: serviva come il pane una vittoria, dopo alcune buone prestazioni prive del conforto del risultato e vittoria è stata. La nostra "sedici" ha espugnato il prestigioso campo di Mirano, imponendosi nei confronti di un avversario che, va detto, sta attraversando una dura annata. La nostra "sedici" si è espressa a corrente alternata: in avvio meglio i padroni di casa, che si portano a condurre per 5-0. Seguono 20' di predominio granata, tanto da issarci sul 17-5 all'intervallo. Stessa musica nella ripresa, con i padroni che nei primi 9' di gioco riescono a impattare sul 17-17 e i nostri ragazzi che allungano nel resto della partita, fino al 34-17 finale. Lo staff tecnico evidenzia quanto già ribadito a più riprese, ossia che bisogna lavorare sulla continuità. Soddisfatti gli allenatori della "sedici" perché la squadra ha espresso in campo esattamente quanto provato in allenamento. I ragazzi si sono accorti che il lavoro duro porta a risultati soddisfacenti, soprattutto in difesa. Quattro le mete realizzate da Paolo Busetto, alle quali si aggiungono quelle di Pietro Dall'Agnol e Michele Beppiani. Due le trasformazioni di Lorenzo Garlet. Nel contesto di una preastazione d'insieme ottima, man of the match a Paolo Busetto, non solo per le quattro mete, ma anche e soprattutto perché ha ridotto al minimo gli errori gratuiti, centrando l'obiettivo che lo staff tecnico ha posto alla squadra. Favaro of the match a Michele Beppiani e Pietro Dall'Agnol, autori di sei placcaggi ciascuno. Ottimi i rientri di Bottegal e Mason dagli infortuni. In tribuna era presente Corrado Pilat, allenatore della prima squadra del Mirano e del CDF Dolomiti under 16, rimasto ben impressionato dalla prova del Feltre. Questa la squadra scesa in campo a Mirano: Beppiani, Capizzi, Pietro Dall'Agnol, Garlet, De Girardi, Paolo Busetto, Polloni, Bellani, Pietro Busetto, Andrighetti, Gurrieri, De Bastiani, Stefani, Bottegal, Del Monego. Sono entrati: Peloso, Domeneghetti, Vendrami e Mason.

under 14 - SAN MARCO VENEZIA MESTRE - RUGBY FELTRE: larghissima vittoria esterna della nostra under 14, che si è imposta a Favaro Veneto andando nove volte in meta, con nove giocatori diversi. Soddisfatto l'allenatore Federico Coppa, perché ha visto i suoi ragazzi esprimersi molto bene.

minirugby - BASSANO, CITTADELLA E FELTRE: primo raggruppamento del 2017 per il nostro minirugby, dopo due mesi di sosta invernale. A Bassano sono state schierate due under 8, due under 10 e un'under 12. Questi i risultati dei nostri miniruggers. Under 8: Feltre 1 - Cittadella 2 3-5, Feltre 2 - Cittadella 1 7-4, Feltre 2 - Bassano 1 3-4, Bassano 2 - Feltre 1 4-9, Feltre 1 - Feltre 2 8-2. Under 10: Feltre 1 - Bassano 3 6-0, Feltre 2 - Cittadella 3-7, Feltre 2 - Bassano 1 3-5, Feltre 1 - Bassano 2 1-2, Feltre 2 - Bassano 3 3-3, Feltre 1 - Bassano 1 8-0. Under 12: Feltre - Bassano 4-6, Feltre - Cittadella 12-1. Domenica prossima raggruppamento bello tosto a Mogliano Veneto con i padroni di casa, la Benetton e l'Altovicentino.

© 2016 ASD Rugby Feltre

Via Negrelli 5 - CP 73

32032 Feltre (BL)

Codice Fiscale 82003790258

Partita IVA 00287570253

Codice società 190776

Sponsored by Partita Tripla