full screen background image

“A rugby si gioca con le mani e con i piedi, ma in particolare con la testa e con il cuore.” DIEGO DOMINGUEZ

E' stato un fine settimana esaltante quello delle nostre giovanili, con l'under 18 che ha impressionato nel match casalingo con i Grifoni Oderzo e con l'under 14 che ha largamente vinto. Buona ma senza il conforto del risultato la prova dell'under 16.

 

Under 18 - RUGBY FELTRE - GRIFONI ODERZO 45-20: è stato un esame di maturità superato quello della diciotto, perché dopo tre vittorie con avversarie che in precedenza avevano fatto soffrire i nostri, era ipotizzabile un calo di tensione, invece, così non è stato, a dimostrazione che il duro lavoro paga sempre. In avvio si registra il forcing del Feltre, che si trova di fronte una difesa organizzata. Anzi, alla prima palla recuperata gli ospiti vanno a segno. La nostra under dimostra di aver subito il colpo e i trevigiani ne approfittano allungando con un calcio. La reazione granata, però, è da grande squadra: i nostri ragazzi con veemenza producono un'enorme mole di gioco e al riposo vanno in vantaggio per 24-8. A inizio ripresa l'Oderzo si riporta sotto sul 24-20, ma la diciotto torna subito in cattedra e forte di una miglior condizione atletica e di maggiori qualità tecniche chiude sul punteggio definitivo di 45-20. Le mete sono di Giovanni Dalla Rosa (man of the match), Lorenzo Criveller, Giovanni Olivotto, Kevin Girardini, Alberto Vettor, Gabriele Righes ed Edoardo Benvegnù. I punti dalla piazzola sono di Gabriele Righes.

under 16 - ASOLO RUGBY - RUGBY FELTRE 21-0: gara difficile ad Asolo, contro i secondi in classifica. Pronti - via e i padroni di casa passano in vantaggio,  portandosi sul 7-0. Da lì in avanti la nostra under 16 gioca con ottima continuità e gran possesso, ma non concretizza, più per bravura degli avversari che per demeriti nostri. A inizio ripresa un errore individuale causa la seconda segnatura dell'Asolo. La partita si sviluppa secondo un canovaccio più equilibrato, rispetto al primo tempo e termina con la terza meta dei trevigiani. Migliore in campo per la nostra sedici Gabriel Domeneghetti, Favaro of the match Lorenzo Capizzi. A fine partita lo staff tecnico, era presente anche Peppe Iacono, che segue gli aspetti legati alla tecnica, si è detto soddisfatto, tranne che per il risultato, perché la squadra non si è mai arresa, cercando sempre di applicare sul campo il piano di gioco stabilito. L'Asolo si è dimostrata una squadra quadrata, probabilmente la migliore del girone nella fase difensiva. Sulla via del rientro tappa ristoratrice per giocatori, allenatori e genitori da Guarnier. Domenica campionato fermo, ma giocherà il CDF Dolomiti, impegnato a Vicenza con i centri di formazione del Rovigo, del Verona e dei padroni di casa vicentini. Questa la squadra scesa in campo ad Asolo: Beppiani, R. Dall'Agnol, Garlet, P. Dall'Agnol, Capizzi, Belumat, Paolo Busetto, Bellani, De Bastiani, Pietro Busetto, Gurrieri, Andrighetti, Stefani, Domeneghetti, Del Monego. Sono entrati: Peloso, De Girardi, Bottegal, Steni, Perotto.

under 14 - RUGBY FELTRE - CHECCO L'OVETTO 62-12: sotto un'incessante pioggia e su un campo pesante, la quattordici ha avuto ragione con un largo punteggio del Camposanpiero. Ottima la prova dei nostri ragazzi, nonostante la tanta acqua e il pallone viscido.

© 2016 ASD Rugby Feltre

Via Negrelli 5 - CP 73

32032 Feltre (BL)

Codice Fiscale 82003790258

Partita IVA 00287570253

Codice società 190776

Sponsored by Partita Tripla