full screen background image

“A rugby si gioca con le mani e con i piedi, ma in particolare con la testa e con il cuore.” DIEGO DOMINGUEZ

RUGBY FELTRE: De Boni, Sommariva, Corso, Iacono, Della Dora, Zannin, De Marco, Bellumat, E. Perotto, Stefani, Ongaro, Bortolot (2' st Bertelle), Conte, Bertagnin (28' pt M. Perotto), Strappazzon (26' st D. Bordin). Allenatore Andrea Barp.
VILLORBA RUGBY: Banzato, Gatto, Zanon, Barzan, Terzariol, Fiacchi, Balzi (36' st Schiavon), Criveller (11' st Simionato), Manzan, Scalco (20' st Piaser), Dolfato, Gasparini (6' st Marchesin), Resenterra (39' st Tronchin), Cavallo (36' st A. Bordin), Rossetto (1' st Visentin). Allenatore Roberto Foglia.
ARBITRO: Cesare Onori di Colleferro.
MARCATORI: nel I° tempo 11' meta Resenterra tr Banzato, 16' cp Iacono, 35' meta Sommariva tr Iacono, 39' meta Resenterra ntr. Nel II° tempo 1' meta Dolfato tr Banzato, 8' cp Iacono, 31' meta Resenterra tr Banzato.
 
E' stata una battaglia a viso aperto, tra due squadre con obiettivi differenti. Per noi era importante dimostrare di potercela giocare e magari guadagnare qualche punto, per il Villorba era decisivo vincere, perché i play off non distano poi molto. Alla fine 80' di duro rugby, giocati quasi interamente sotto una pioggia battente, hanno premiato i trevigiani, bravi nel concretizzare le occasioni da meta che sono riusciti a costruire. Man of the match il prima linea Resenterra, con chiare origini lamonesi, che non si è fatto certo intenerire dal confronto con i suoi quasi conterranei, realizzando tre mete. Da parte nostra si è giocata una gran partita, nella quale probabilmente siamo mancati nei dettagli: un pizzico di indisciplina di troppo, una touche sbagliata in meno, un paio di passaggi meglio eseguiti e a quest'ora staremmo probabilmente festeggiando con la pinta in mano. Va anche detto che in un paio di circostanze sto benedetto pallone ovale non ha proprio voluto saperne di finire tra le nostre mani, in particolare in un'occasione con Geordie Della Dora ormai in area di meta, ma evidentemente non era giornata. Guardiamo al proseguo, perché dietro non mollano e adesso siamo in sette squadre racchiuse in dieci punti.
Questi i risultati della diciassettesima giornata: Rugby Feltre - Villorba 13-26, Paese - Cus Padova 13-19, Rubano -  Amatori Mogliano 17-7, Caimani - Mirano 26-19, Oderzo - Bergamo 20-7, Villadose - Petrarca 22-39. Questa la classifica: Petrarca 78, Paese 64, Villorba 60, Oderzo 59, Cus Padova 52, Mirano e Caimani 28, Bergamo 27, Amatori Mogliano 26, Feltre 24, Rubano 20, Villadose 18.

© 2016 ASD Rugby Feltre

Via Negrelli 5 - CP 73

32032 Feltre (BL)

Codice Fiscale 82003790258

Partita IVA 00287570253

Codice società 190776

Sponsored by Partita Tripla