full screen background image

“A rugby si gioca con le mani e con i piedi, ma in particolare con la testa e con il cuore.” DIEGO DOMINGUEZ

E' stato un fine settimana di crescita quello delle nostre giovanili. Detto che l'under 18 riposava, l'under 16 e l'under 14, per motivi diversi, hanno tratto sicuramente insegnamento dalle partite che hanno disputato.

under 16 - CUS PADOVA - RUGBY FELTRE 12-29: pronti via e i nostri si accorgono subito che i Cussini sono tutt'altra squadra rispetto all'andata, tanto da portarsi in vantaggio per 7-0. Ci mettiamo un poco a carburare ma Yuri Garbinetto accorcia e Lorenzo Garlet ci porta in vantaggio prima della fine del tempo. La partita rimane ancora in equilibrio in avvio di ripresa, ma poi Pietro Tranquillin e di nuovo Lorenzo Garlet assestano i colpi che mandano al tappeto il Cus. I padroni di casa accorciano, ma nel finale Gabriel Domeneghetti chiude i conti. Due le trasformazioni di Francesco Rech. Nel complesso, qualche indecisione negli uno contro uno e qualche incertezza sotto pressione, ma buone le fasi d'attacco, con un bel gioco di squadra.

under 14 - BENETTON TREVISO/1 - RUGBY FELTRE 52-12: Corrado Pilat ama ripetere che noi "montanari" non abbiamo nulla da invidiare a quelli della "bassa", che siamo buoni giocatori, con buone qualità, ma che dobbiamo credere in noi stessi. L'esempio lampante si è visto sabato alla Ghirada, quando con troppo rispetto abbiamo affrontato i "leoni" in maglia verde. Placcaggi che sembravano spintarelle, pochissima aggressività nel contendere la palla, un senso di rinuncia alla battaglia, per il solo fatto di avere di fronte la Benetton. Il risultato finale di tutta questa riverenza è il 40-0 con cui si è concluso il primo tempo. Tutt'altra musica nella seconda frazione, disputata praticamente a squadre immutate. Lo staff tecnico ha detto ai ragazzi di dimenticarsi di avere di fronte i fioi del Treviso, ma di far finta di essere ad allenamento, un po' come fosse un gialli contro blu, fosse mercoledì e si stessero allenando con l'under 16. Ne è uscito un secondo tempo di tutt'altra pasta, concluso con 12 punti per parte, ma soprattutto i "leoni" hanno dovuto impegnarsi e non poco. Migliori in campo Berra e Gallon, due ragazzi che non si sono fatti intimorire dal blasone dell'avversario. Le nostre mete sono di Milani e Berra, una trasformazione di Battistel. Questa la squadra scesa in campo: Milani, Cappelletti, Conti, Gurrieri, Berra, Roldo, Camata, Battistel, Gatti, Aspodello, Martinato, Garlet, Gallon. Sono entrati: Zanette, Largura, Turrin, Tonon.

settore femminile: bel raggruppamento per le nostre Tigers a Villorba, impegnativo e soddisfacente. Le under 16 (in foto) sono state suddivise in tre gironi meritocratici. Le nostre ragazze sono state inserite nel secondo, dove hanno incontrato il Villorba 2, perdendo per 5-2, l'Este, sconfitto per 5-2 e l'Alpago, a sua volta sconfitto per 3-1. Nella finalina per il terzo posto con il Badia, le Tigers sono uscite sconfitte per 8-0, chiudendo comunque con un ottimo quarto posto su dodici squadre. In questo momento le due squadre del Villorba e il Badia sono irraggiungibili, ma subito dietro alle migliori c'è il Feltre. Le under 14, invece, hanno giocato assieme alle coetanee di Alpago e Montebelluna. E' stata una buona giornata anche per loro, considerando che cinque su sei hanno iniziato solamente da pochi mesi. Per loro un pareggio col Villorba per 8-8, una vittoria col Petrarca/Trieste per 5-3 e due battute d'arresto  con Benetton e Valsugana, rispettivamente per 4-6 e 3-8.

 

 

© 2018 ASD Rugby Feltre

Via Negrelli 5 - CP 73

32032 Feltre (BL)

Codice Fiscale 82003790258

Partita IVA 00287570253

Codice società 190776