full screen background image

“A rugby si gioca con le mani e con i piedi, ma in particolare con la testa e con il cuore.” DIEGO DOMINGUEZ

Quello trascorso è stato un gran bel fine settimana, reso lucente dalle vittorie dell'under 18 e dell'under 14, ma anche dalle prestazioni importanti delle under 16 maschile e femminile.

under 18 - RUGBY FELTRE - PETRARCA PADOVA/2 45-0: seconda vittoria in altrettante partite per la diciotto, che si conferma in crescita, sia sotto il profilo dell'amalgama, sia per la produzione di gioco nell'arco dei 70'. Forte il pack, capace sempre di guadagnare metri e perentorio nei punti d'incontro, buona pure la prova dei trequarti, rapidi e ben disposti sul manto verde del Boscherai. Anche difensivamente, quando c'è stato da rispondere al XV petrarchino, ci siamo saputi esprimere con efficacia. Le mete sono di Rocco Dall'Agnol, Giovanni Dalla Rosa, autore di una doppietta, Michele Beppiani, Luca De Girardi, Lorenzo Garlet e Alessandro Fent. Dalla piazzola hanno arrotondato Beppiani e Garlet.

under 16 - RUGBY FELTRE - RUGGERS TARVISIUM 31-31: da catalogare alla voce: partitona. Quella dell'under 16 è stata una prestazione di carattere, con una Tarvisium in crescita, diversa dall'avversario affrontato solo venti giorni prima. I nostri ragazzi, invece, venivano da due partita durissime per il fisico e il morale con il Valsugana. Insomma, se ci aggiungiamo qualche assenza, c'erano tutti i presupposti per un pomeriggio difficile, tanto più che dopo il provvisorio vantaggio firmato da Rech su calcio piazzato, le magliette rosse colpivano per tre volte tra il 6' e il 12', issandosi sul punteggio di 17-3. Qui la sedici aveva una prima importante reazione, riportandosi sul 17-17 con cui si andava all'intervallo, grazie a due mete di ottima fattura, in particolare quella firmata da Bona. La partita, però, come un romanzo, doveva ancora riservare la parte migliore, perché guidata da un'apertura in giornata splendida, la Tarvisium saliva nuovamente al +14, sul 31-17, che pareva ormai aver chiuso il match. Però, prima Polloni, con una marcatura di grinta e tecnica e poi Rech, anche con il brivido, consentivano all'under 16 di impattare sul 31 pari. Questa la squadra scesa in campo: Rech, Battistel, Bona, Menel, Martella, Aspodello, Camata, Martinato, Zannini, De Gasperi, Conti, Milani, Roldo, Cappelletti, Polloni. A disposizione: Gurrieri, Consalter, Berra, Scarmin, Piccolin, Valentino. Le mete sono di Bona, Polloni e doppietta di Rech. Quattro trasformazioni e un piazzato per Rech. Migliore in campo capitan Aspodello.

under 14 - ROCCIA RUBANO - RUGBY FELTRE 0-79: continua a incantare l'under 14. Su un campo storicamente difficile come quello del Roccia, dove abbiamo patito più di una cocente delusione, la nostra quattordici esce vittoriosa con tredici mete e sette trasformazioni. Sono andati a segno: Bondarenko, Larosa, Cossalter e per due volte ciascuno Aspodello, Gallon, Zabot, De Donà e Garlet. Dalla piazzola hanno trasformato Aspodello, Zabot e De Donà. 

settore femminile - domenica al Boscherai abbiamo ospitato un raggruppamento femminile, nel quale abbiamo schierato l'under 16, mentre tra le quattordici abbiamo partecipato con la nostra rappresentante assieme al Villorba. La prima partita delle Tigers con l'Alpago è andata molto bene, tanto da chiudersi sul 40-19 in nostro favore. Le ragazze hanno costruito molto e si sono meritate il successo. Con il Villorba è andata diversamente, per la forza delle trevigiane, che hanno finito per vincere 72-26. Nel primo tempo abbiamo retto alla grande, chiudendo sotto di due mete, mentre nella ripresa le trevigiane hanno preso il largo, anche per la presenza di fuori quota molto brave. E' stato comunque un esordio stagionale incoraggiante. 

 

© 2018 ASD Rugby Feltre

Via Negrelli 5 - CP 73

32032 Feltre (BL)

Codice Fiscale 82003790258

Partita IVA 00287570253

Codice società 190776